Sociale, Corbucci (PD): “consulta cittadina più giusta e rappresentativa”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“Il consiglio comunale ha approvato oggi il nuovo regolamento per la consulta cittadina permanente per le persone con disabilità e le loro famiglie e le linee guida per le consulte municipali. Il regolamento è stato approvato trasversalmente dai consiglieri di diverse forze politiche, che in queste settimane hanno contribuito ad arricchire il dibattito e a presentare proposte e suggerimenti nelle commissioni politiche sociali e Roma Capitale. È un primo passo importante a cui tenevamo particolarmente” lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci, presidente della Commissione Roma Capitale, Statuto e Innovazione tecnologica. “Per quanto riguarda le preoccupazioni di chi avrebbe voluto una partecipazione di singoli cittadini estratti a sorte” spiega Corbucci “è necessario ricordare come l’amministrazione abbia il dovere di garantire il principio della rappresentanza, vsancito nella nostra Costituzione e alla base della nostra democrazia. Le battaglie, le idee e la stessa politica non si può proprio fare per sorteggio. Non si affida al caso il futuro di persone e famiglie che hanno bisogno del sostengo delle Istituzioni. Per questo ringrazio tutti quei consiglieri comunali, quelli municipali e tutte quelle realtà che hanno contribuito a rendere questo regolamento più giusto e rappresentativo

Altri articoli