Metro B1, Corbucci (Pd): “propaganda elettorale apertura Jonio a marzo 2013”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“La notizia comunicata oggi dall’assessore alla mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma sulla probabile apertura a marzo 2013 della tratta della metro B1 Conca D’Oro-Jonio, é un annuncio di chiara propaganda elettorale, che rischia di far implodere la viabilità del IV Municipio già oggi al collasso” lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV municipio. “Come si fa ad annunciare l’apertura della nuova tratta, quando l’attuale amministrazione non é ancora in grado di far funzionare a regime l’attuale metro B1” spiega Corbucci “le corse da e per Conca d’Oro sono ancora molto limitate, i ritardi e gli incidenti accumulati ancora molti”. “La stazione di Piazza Conca d’Oro é stata inaugurata senza prevedere l’apertura di un grande parcheggio di scambio, senza aver realizzato il previsto ponte ciclo pedonale fra il quartiere di Sacco Pastore e Valli e senza aver attivato la sosta tariffata, che deve tutelare i residenti ormai privati dei posti auto” continua Corbucci “peraltro il nuovo Tpl, approvato da municipio e Comune, ha ridotto i servizi del trasporto pubblico di superficie a fronte dell’aumento del costo del biglietto. In questo disastro l’assessore ha anche il coraggio di annunciare l’apertura della stazione Jonio, guarda caso proprio a ridosso delle elezioni. Una decisione di pura propaganda”.

Altri articoli