Villa Spada, il consiglio municipale contrario all’antenna di via Sambuca Pistoiese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

di Sara Mechelli (www.romatoday.it)
Nel IV Municipio non c’è posto per alcuna antenna. Il miniparlamento di Piazza Sempione ha respinto al mittente la richiesta di installare una stazione radio base per la telefonia mobile in via Sambuca Pistoiese 58. Sottoposto alla votazione dei Consiglieri del IV non più la mozione (clicca qui) presentata dai membri del PD, ma un ordine del giorno (clicca qui) firmato dal Presidente Cristiano Bonelli e dalla Presidente della Commissione Commercio e Artigianato Jessica De Napoli. Un documento che ha sostanzialmente recepito quanto scritto nella mozione del Partito Democratico e che per questo ha trovato la sottoscrizione anche dai banchi dell’opposizione.

L’ordine del giorno, approvato all’unanimità, impegna il Dipartimento competente a comunicare all’azienda che il Consiglio del IV Municipio è contrario all’installazione dell’antenna e che sul territorio non vi è alcuna area disponibile nella quale delocalizzare la stazione radio base per la telefonia mobile.

Soddisfazione per l’andamento della votazione da parte della Consigliera del PdL, Jessica De Napoli, che già attraverso una nota aveva espresso la netta contrarietà all’antenna della Commissione da lei presieduta: “Abbiamo agito in modo coerente da sempre: questa amministrazione negli anni ha detto ‘no’ a ben otto antenne e ha emanato due ordinanze di sospensione dei lavori per le rispettive installazioni. Nel territorio del Municipio non c’è alcun posto disponibile per le antenne”.

Una soluzione che ha accontentato anche i membri del PD: “Siamo molto soddisfatti della votazione unanime e trasversale sulla questione dell’antenna, è importante il lavoro condiviso fra le forze politiche a tutela del territorio. L’opposizione – sottolinea Riccardo Corbucci – ha tuttavia chiesto al Presidente Bonelli di seguire l’iter affinchè faccia sì che la volontà del Consiglio venga rispettata dal Campidoglio”.

Presenti al dibattito anche alcuni residenti d Villa Spada che avevano sottoscritto la mozione presentata dal PD e che hanno accettato di buon grado quanto votato dal parlamentino di Piazza Sempione: “E’ importante che il Municipio si sia detto contrario, ora speriamo che a livello comunale si comportino di conseguenza” – hanno commentato.

Altri articoli