Prostituzione, Corbucci (PD): “Bonelli boccia odg per legge nazionale”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

«Il presidente del IV municipio Cristiano Bonelli insieme alla sua maggioranza ha bocciato oggi un ordine del giorno, presentato dal Pd, che chiedeva al Governo e al Parlamento di approvare una nuova legge nazionale sulla prostituzione che vieti la prostituzione in strada, colpisca lo sfruttamento e la tratta, mettendo al contempo gli Enti Locali e le forze dell’ordine nelle condizioni di poter intervenire con mezzi idonee ed efficaci». Lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio. «L’ordine del giorno era stato concordato con commercianti, comitati di quartiere e cittadini dei quartieri di Castel Giubileo e Settebagni che vedono i propri territori invasi dal fenomeno della prostituzione lungo la via Salaria e che non vedono più il presidente Bonelli da ormai due anni – continua Corbucci – Bonelli e la sua maggioranza hanno dimostrato ancora una volta di non tenere a cuore i problemi dei cittadini».

Altri articoli

Oddio è lunedì #17

L’inquinamento uccide un bambino su quattro ed ogni anno 1,7 milioni di bambini sotto i cinque anni muoiono perché costretti a respirare un’aria insana o

Leggi tutto »