Piazza Sempione, Corbucci-Dionisi (Pd): “salvaguardare sicurezza dipendenti e cittadini”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“Abbiamo appreso dalla commissione patrimonio del IV Municipio dei rischi connessi alla sicurezza dell’attuale sede di Piazza Sempione, che il presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli volle aprire in fretta e furia per ragioni elettorali e che oggi potrebbe persino rischiare la chiusura, poichè non a norma per quanto riguarda le misure antincendio” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio e Fabio Dionisi, vicepresidente della commissione personale. “Abbiamo fiducia nei nostri uffici tecnici, chiamati a risolvere velocemente la questione, tuttavia chiediamo che siano immediatamente salvaguardate la sicurezza dei dipendenti pubblici e dei cittadini che frequentano la sede ogni giorno, utilizzando i servizi anagrafici, la sala matrimoni e gli uffici politici” continuano Corbucci e Dionisi “per l’ennesima volta emerge l’incapacità del Presidente Bonelli, che ha aperto una sede istituzionale senza che questa avesse tutti i requisiti di sicurezza necessari, arrivando persino ad affidare i locali al terzo piano ad un’associazione che si occupa di disabilità, mettendo a repentaglio persino l’incolumità degli utenti, come denunciato in commissione. All’indeciso Bonelli consigliamo di non ricandidarsi per evitare di fare altri danni al nostro territorio”.

Altri articoli