Montesacro come rifugio, da Nerone a Ennio Flaiano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Segnalo con grande piacere il libro “Il miglio d’oro” di Luigi Cherubini, edito dalla Provincia di Roma che sarà presentato giovedì 9 giugno alle ore 17.30 presso la biblioteca Ennio Flaiano (Via Monte Ruggero, 39). Il Miglio d’Oro (Miliarium Aureum) del Foro Romano era il punto di partenza di ogni strada che ad ogni mille passi formanti il miglio avevano una colonnetta miliaria… Partendo da lì, l’autore si avvia lungo l’antica
via Nomentana, fino ad arrivare al Montesacro, rifugio storico della Plebe, dell’imperatore Nerone a villa Faonte, del patriota sudamericano Simon Bolivar all’Osteria di Ponte Vecchio, fino allo sceneggiatore Ennio Flaiano che dimorava a Città Giardino… Miniature, fotografie d’epoca e mappe storiche dell’agro romano, ci raccontano, come in una sequenza cine matografica, l’evoluzione della città e del Montesacro.

Altri articoli