Palestra Agnini, Corbucci (Pd): “approvato atto per assegnazione a scuola Montessori”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

La mozione in discussione in Regione presentata dal consigliere PD Carlo Lucherini
Articolo da Romatoday.it
Approvato questa mattina in Consiglio municipale l’Ordine del Giorno con il quale il Municipio esprime la chiara volontà di assegnare la Palestra Agnini agli studenti dell’I.C. Viale Adriatico. Bisognerà ora aspettare che si pronunci la Regione. “Dopo un iter lungo due mesi, finalmente, il consiglio del IV Municipio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che chiede alla Regione Lazio l’assegnazione in orario mattutino della palestra Agnini alla scuola Montessori di viale Adriatico. Questo atto ufficiale dà maggiore forza alla battaglia dei genitori della scuola di viale adriatico che anche oggi sono stati presenti, per la quarta volta, in aula municipale. Adesso la parola passa alla Regione Lazio dove andrà in discussione una mozione presentata dal consigliere Pd Carlo Lucherini”, ha dichiarato in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio, che aveva da subito sostenuto la richiesta dei genitori.

Il Gruppo Pdl del Municipio ha commentato così l’esito della seduta: “Oggi durante i lavori del consiglio municipale è stato approvato un Ordine del Giorno presentato dalla maggioranza di centrodestra, atto che riprende per intero la nota che la Giunta Bonelli ha inoltrato alla Regione Lazio un mese fa , dando seguito all’iter istituzionale che ha visto la partecipazione attiva e risolutiva del Presidente della Commissione Scuola Emiliano Bono e di tutti i componenti della Commissione .
Una risposta concreta  che evidenzia le differenze sostanziali tra coloro che seguono procedimenti istituzionali ed altri, come un Consigliere del Pd, che ancora una volta dimostra incompetenza e superficilità nel risolvere quelle che sono le istanze dei cittadini. Anche in questo caso il “governo locale” ha avviato una procedura per la soluzione di un problema ereditato dalla sinistra che avrebbe dovuto affrontare e risolvere durante i lunghi (ed inutili) 15 anni di gestione del Municipio”.
 
Alcuni genitori questa mattina erano presenti in Consiglio per assistere alla seduta. Un genitore ha raccontato: “La nota che era stata fatta inizialmente non aveva particolare forza nel rappresentare il parere del Municipio, per questo la questione è stata ripresentata al  Consiglio e dopo che la maggioranza ha passato più di venti minuti nei bagni adiacenti l’aula consiliare riunita a discutere, il Presidente della commissione Scuola, Emiliano Bono, ha presentato un ordine del giorno incidentale, approvato all’unanimità, attraverso il quale si impegna la Giunta del Municipio a fare una mozione con cui il Municipio esprime chiaramente la volontà di assegnare la palestra alla scuola. Noi genitori abbiamo apprezzato l’immediato interessamento del consigliere Riccardo Corbucci e l’impegno con cui il Presidente della commissione Scuola Emiliano Bono è venuto incontro alle richieste di noi genitori. Resteremo comunque vigili in attesa degli sviluppi”.

Altri articoli