Metro b1, mecoledì 13 giugno alle ore 5.30 parte la prima corsa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

da www.roma2013.org
Ormai ci siamo. Domani mattina alle ore 5.30 aprirà la nuova tratta della metro B1 che collegherà Piazza Conca d’Oro e Viale Libia con la metro B e quindi con l’intera rete. Un’apertura più volte annunciata e poi rimandata e che anche domani avverrà con qualche nefasto auspicio. Oggi infatti sono continuati i disagi sulla metro B per la mobilitazione sindacale. L’azienda ha deciso che “già oggi avvierà una contestazione disciplinare a carico di chi ha denunciato guasti e quindi scartato treni, che poi si sono rivelati del tutto insussistenti”. Il comunicato di Atac non lascia presagire nulla di buono per il futuro “Atac avvisa la clientela che, permanendo il rifiuto da parte dei macchinisti di svolgere turni cosiddetti ‘a straordinario’ resterà difficoltoso assicurare il regolare esercizio della linea B”.

Nonostane tutta, comunque, la linea B1 aprirà domani dopo 11 anni di lavori. Dal 18 giugno, poi, partirà anche il nuovo piano del trasporto locale che sarà provvisorio per un paio di mesi e al quale l’agenzia della mobilità potrà apportare aggiustamenti ascoltati i suggerimenti dei territori, come avvvenuto nella giornata di ieri a Fidene con il 235. A protestare oggi sono gli abitanti di Sacco Pastore che non vogliono vedere stravolta la viabilità del quartiere per sostenere la nuova linea 82 che ritengono essere un doppione del 90 express che transita su via Nomentana. Anche in questo caso il Partito Democratico ha presentato un ordine del giorno per chiedere la modifica della linea che potrebbe fare lo stesso tragitto dell’attuale 84, che con il nuovo piano non arriverà più a Piazza Venezia, ma a via Panama in II Municipio.

A dare l’annuncio per l’apertura della metro B1 è stato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno: ”domani mattina alle 5.30 apre la linea B1 della metropolitana. Abbiamo finalmente ottenuto tutti i permessi dalla Regione Lazio, dal ministero e da tutti gli altri enti. Adesso daremo tutte le informazioni alla cittadinanza per evitare confusione anche con il piano bus che si adeguerà”.

La Regione Lazio, infatti, ha informato “di aver predisposto in tempi record i decreti per l’apertura della metro B1. I verbali sono arrivati solo venerdì 8 giugno, alle ore 18.30, e ieri, lunedì 11 giugno, è stata consegnata brevi manu l’autorizzazione finale dal direttore dell’assessorato alla Mobilità al rappresentante di Roma Capitale. Per permettere l’apertura di questa importante infrastruttura, in appena 15 giorni sono state rilasciate dalla Regione Lazio circa 80 autorizzazioni”, si legge in una nota dell’assessorato regionale alle Politiche per la Mobilità e il Tpl. “Sarà utile nel prossimo futuro in vista di analoghe necessità, convenire ad un protocollo operativo con le amministrazioni competenti, al fine di organizzare il lavoro in tempi che garantiscano la sicurezza e permettano di svolgere al meglio le competenze di ognuno”.

Altri articoli