Metro B1, arrivano a Conca d’Oro le strisce blu con esenzione per i residenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Questo pomeriggio nella sala della parrocchia San Clemente in via Val Sillaro si è avolta una riunione molto partecipata, promossa dal IV Municipio, per la raccolta dei rifiuti e le nuove strisce blu per la prossima apertura della metro B1 a Piazza Conca d’Oro. I cittadini sono intervenuti numerosi e molti sono stati critici nei confronti di Ama (presente il dott. Fiscon). La raccolta dei rifiuti sperimentata nel quartiere Valli mostra delle falle ed è ancora molto alto il numero di persone che non la fanno, gettando i rifiuti ovunque. Alcuni cittadini hannno anche fatto alcune proposte: dal porta a porta, ai cassonetti condominiali. Tutte idee sulle quali il municipio ha chiesto un aggiornamento della riunione ad una ventina di giorni. Più difficile la situazione della metro B1. Il Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli non si è voluto sbilanciare sulla data di apertura della metro. I vigili urbani hanno invece confermato l’esenzione del pagamento delle strisce blu per i residenti che avranno un permesso per ogni veicolo di proprietà. Sarà inoltre possibile richiedere il permesso anche per persone non proprietarie di autoveicoli, ma che necessitano di essere trasportate. Brutte notizie invece per i commercianti che sembra non avranno agevolazioni. Il municipio ha anche distribuito i nuovi percorsi delle linee atac che transiteranno per il capolinea di Piazza Conca d’Oro (leggi qui).

Altri articoli

Oddio è lunedì #1

Questo fine settimana, come ogni anno, si è svolta a Firenze la “Leopolda” giunta alla sua settima edizione. Come mi è capitato in passato, ho

Leggi tutto »