Castel Giubileo, Corbucci (Pd): “consiglio approva richiesta fondi e annulla assegnazioni Bonelli”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“Il consiglio del IV Municipio ha approvato oggi l’ordine del giorno presentato dal Partito Democratico (clicca qui) con il quale si chiede a Roma capitale di reperire nel prossimo bilancio in discussione a settembre, i fondi necessari per la ristrutturazione dell’asilo nido Il Castello di Gelsomina, recentemente chiuso fra le proteste dei cittadini del quartiere Castel Giubileo” lo comunica in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio. “L’ordine del giorno, inoltre, sospende qualsiasi assegnazione degli spazi dell’asilo nido ad associazioni o comitati di quartiere, annullando la memoria di giunta del Presidente Cristiano Bonelli, che il 2 agosto scorso aveva incredibilmente deciso di assegnare i locali, definiti insalubri, ad associazioni e comitati di quartiere che avrebbero dovuto organizzarvi eventi ed iniziative dedicate a tutte le età” spiega Corbucci

“la follia di quell’assegnazione aveva persino trovato la contrarietà dell’assessore al patrimonio Rizzo, mentre stranamente alla riunione di giunta era assente l’assessore alla scuola Francesco Filini”. “La decisione del consiglio municipale, quindi, annulla la decisione, questa si insalubre, di Bonelli che aveva deciso di chiudere un servizio pubblico come l’asilo nido e regalare i locali ad associazioni a lui molto vicine” continua Corbucci “una decisione che non è andata giù alla stessa maggioranza, parte della quale ha deciso di votare l’ordine del giorno del Pd, mentre il resto ha infine preferito un voto di astensione, decidendo di non difendere l’operato del proprio presidente. Una sonora sconfitta per un assente Cristiano Bonelli, che insieme con la consigliera di riferimento Jessica De Napoli, erano quest’oggi probabilmente già in ferie”. Qui potete prendere visione dell’appello nominale per sapere quali consiglieri hanno votato a favore (clicca qui)

Altri articoli