Casal Boccone, 220 mila metri cubi di nuovo cemento. Quattro torri da sedici piani alte 61 metri. Ecco il nuovo Urbam del Monte dei Paschi di Siena

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

da Roma2013.org
Casal Boccone, 220 mila metri cubi di nuovo cemento. Quattro torri da sedici piani alte 61 metri. Tre torri fra gli 11 e i 14 piani da 45 metri. 7 edifici lineari dai 5 agli 8 piani. Ecco il nuovo Urbam del Monte dei Paschi di Siena. Oggi in commissione urbanistica del IV Municipio si è parlato del progetto denominato impropriamente “Urbam” che prevede a Casal Boccone un’edificazione pari a 253 mila metri cubi, sviluppati su una superficie di 65 mila metri quadrati. Un mega intervento urbanistico di edilizia residenziale ad opera della Sansedoni, la branca immobiliare del gruppo Monte Paschi di Siena che aveva rilevato in passato la Eurocity Sviluppo Edilizio, la società proprietaria dell’area da Sinergia, holding della famiglia Ligresti che controlla anche FonSai. Eurocity Sviluppo Edilizio e’ un veicolo immobiliare che ha in portafoglio l’area di Casal Boccone e che è stata valutata 110 milioni di euro, di cui 80 milioni per far fronte al debito con la Banca. La cessione dell’area ha consentito alla famiglia Ligresti di alleggerire in maniera netta l’indebitamento di Sinergia, che a fine 2008 presentava una posizione finanziaria negativa per 468,5 milioni. Sul sito del Comune di Roma (leggi il link) fino ad ora si sapeva poco del progetto e le immagini non rendevano giustizia alla portata del progetto edilizio.

Quattro torri di edilizia residenziale libera a prezzi di mercato di sedici piani ciascuna alte 61 metri, due torri di edilizia residenziale convenzionata rispettivamente di 11 piani (alta 44 metri) e 13 piani (alta 50 metri), una torre di edilizia residenziale a riscatto di 12 piani (alta 46 metri) nella quale pagare un affitto per un certo numero di anni al pari di un mutuo. La skyline dei grattacieli prevede inoltre tre edifici lineari di edilizia residenziale a canone di mercato libero di 6, 7 ed otto piani con un altezza media di 30 metri, due edifici di edilizia convenzionati di 7 piani (alto 30 metri) e 5 piani (alto 20 metri), un edificio di 7 piani di edilizia a riscatto ed una palazzina di hounsing sociale di 5 piani che si trova al centro del progetto di accordo di programma. Quest’ultima è realizzata grazie ai sette milioni di euro di oneri concessori previsti dall’intervento. Fra le opere a scomputo sono previste una scuola materna ed una dell’infanzia, oltre ad opere di viabilità per un costo pari a dieci milioni di euro.

Altri articoli