Bando finanziamenti spettacoli teatrali 2010/11

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Il Campidoglio promuove da anni l’attività dei teatri privati romani, per il loro ruolo culturale e sociale e come opportunità per giovani autori e interpreti. Anche quest’anno, dunque, esce il bando per il sostegno economico a singoli progetti teatrali: uno stanziamento complessivo di 760 mila euro, da dividere in finanziamenti fino a un massimo di 60 mila euro per ciascuna proposta ritenuta idonea.

Requisiti fondamentali per partecipare alla selezione: essere gestori di teatri che si trovano sul territorio comunale romano. Non beneficiare di altri contributi o finanziamenti di Roma Capitale (Comune di Roma) “che non siano finalizzati a progetti specifici”. Non essere un ente o soggetto pubblico, né averne tra i propri soci. I progetti per i quali si concorre dovranno essere attuati tra dicembre 2010 e giugno 2011.

E ancora: ogni partecipante può proporre un solo progetto e questo deve riguardare le forme dello spettacolo dal vivo: danza, musica contemporanea, drammaturgia contemporanea (italiana ed europea). Ammesse sia le proposte tradizionali (spettacoli di un solo genere: prosa, musica, danza…) che quelle interdisciplinari. Dev’essere prevista una quota in auto-finanziamento, anche grazie a sponsor.

Le domande si consegnano a mano al Dipartimento Cultura di Roma Capitale (Comune di Roma), Ufficio Protocollo, piazza Campitelli 7, entro le ore 12.00 del 18 ottobre 2010.

Per informazioni: Servizio Spettacolo 06-67103168 / 2476 / 4583, 06-6795920; Ufficio Relazioni con il Pubblico 06-67104817 / 5568 / 5569.

Altri articoli