Atac, (quasi) vinta la battaglia dei cittadini di Castel Giubileo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Detriti che provengono dal monte di Castel Giubileo hanno invaso via Grottazzolina e divelto la rete di protezione
Hanno vinto i cittadini di Castel Giubileo che chiedevono a Roma Mobilità e all’assessorato alla mobilità di Roma Capitale la modifica del tragitto dei bus 334 e 302 che transitano nel quartiere. O almeno hanno (quasi) vinto. I cittadini rappresentati dal locale comitato di quartiere, infatti, chiedevano che le due linee atac del 334 e del 302 non transitassero per via Grottazzolina, onde evitare problemi per i residenti, sia in termini di sicurezza che di deterioramento delle strade. La modifica sembra essere cosa fatta. Mentre per il 334 c’è la piena certezza, per il 302 bisognerà attendere ancora qualche giorno, visto che la vettura più piccola transitava questa mattina ancora per via Grottazzolina, nonostante sia stato distribuito un volantino a firma del Pdl che certifica gli avvenuti cambiamenti. Una battaglia (quasi) vinta dai cittadini quindi.

L’Atac sul proprio sito ufficiale comunica intanto le seguenti modifiche:

La linea 63, in arrivo da via Ugo Ojetti, effettua una fermata all’interno dell’area di capolinea di largo Pugliese, in comune con la linea 60.

La linea 334, in arrivo da Grottarossa, transita su via di Castel Giubileo e non su via Grottazzolina.

La linea 435, in entrambi i sensi di marcia, torna a fermare all’interno dell’area di ingresso alla società Almaviva, in via di Casal Boccone.

Altri articoli