Atac, bene retromarcia del Campidoglio su tessera gratuita over 70

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

«Siamo soddisfatti che il Campidoglio – dopo la denuncia del Partito Democratico – abbia fatto retromarcia sulla volontà di non continuare a garantire l’abbonamento Metrebus gratuito ai circa 90 mila over 70 che ne avevano diritto” lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio che ha sollevato la questione il 15 gennaio scorso. Anche il consigliere regionale Enzo Foschi rincara la dose: “l’assessore Aurigemma per giustificare la retromarcia capitolina dovrebbe avere il coraggio dire la verità di fronte ai romani. Innanzitutto non è vero, come afferma Aurigemma, che sia normale una deroga di due mesi per le Metrebus per gli over 70. Questa deroga non c’era mai stata prima. Non è vero nemmeno, come afferma sempre l’assessore, che sul sito dell’Atac ci sono tutte le informazioni: sul sito dell’Atac, attualmente, la pagina con le spiegazioni su come ottenere la card per gli over 70 risulta ‘in aggiornamentò. Strano, eh?

Inoltre vorremmo informare l’assessore – che forse non lo sa – che chiamando il numero dell’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma (0657003) e chiedendo informazioni su come avere la metrebus card per gli over 70 gli operatori rispondono che forse non sarà rinnovata e che il servizio scadrà il 28 febbraio 2011». «Insomma – aggiunge Foschi – il Comune stava per togliere questo servizio agli over 70. Magari Aurigemma da poco arrivato non è ancora al corrente (come gli è successo oggi per la questione tassametri) di come si muovono i suoi uffici. Comunque prendiamo atto che sulla Metrebus gratuita agli anziani l’assessore ci abbia ripensato. Bastava dirlo senza arrampicarsi sugli specchi e raccontare cose inesatte».

Altri articoli