Aniene, Corbucci (Pd): “chiuderemo pozzo se non interviene nessuno”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

La recinzione di fortuna realizzata oggi da ignoti
Stamattina il pozzo nel mezzo del Parco Riserva Naturale dell’Aniene, davanti le abitazioni di via Monte Nevoso, è stato sommariamente protetto da ignoti con alcuni rami messi di traverso davanti l’apertura, ricoperti dal materasso, il tutto circondato da nastro segnaletico bianco e arancione. E’ una soluzione inaccettabile e che suona come presa in giro. Chiediamo un immediato intervento delle autorità preposte. In caso contrario lunedì ci adopereremo per intervenire con i cittadini e chiudere il pozzo pericoloso.

Altri articoli