Settebagni, Nanni-Corbucci (Pd): “chiusa senza preavviso scuola Giovanni Paolo I”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“Questa mattina, senza dare alcun preavviso ai genitori, è stato chiuso il plesso scolastico Giovanni Paolo I a Settebagni a causa dei lavori alla condutture dell’acqua su via Salaria” lo rendono noto Dario Nanni, consigliere comunale Pd e Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio. “I lavori su via Salaria tra Castel Giubileo e Settebagni procedono da settimane, a bordo strada ci sono scavatori, tubi neri ed operai che anche di notte, lavorano al cantiere. Il potenziamento della rete idrica è senz’altro un intervento positivo di Acea per risolvere i problemi delle tante famiglie di Settebagni che dall’apertura di Porta di Roma e del centro sportivo Salaria Sport Village avevano progressivamente visto ridursi il gettito dell’acqua dei propri rubinetti” spiegano Nanni e Corbucci “sabato l’Acea ha affisso dei volantini per le strade del quartiere che annunciavano la sospensione del servizio tra le 8.30 e le 16.30 di oggi. Stamattina a scuola nessuno sapeva nulla, tant’è che il servizio del trasporto scolastico alle 7.30 aveva già portato a scuola i bambini, nonostante i cancelli di via dello scalo di settebagni 47 fossero rimasti chiusi proprio per l’assenza dell’acqua”. “Qualcuno ha sbagliato i tempi di questo intervento. La scuola andava avvisata prima per consentire una corretta informazione alle famiglie che invece sono dovute andare a riprendere i propri figli” continuano i consiglieri del Partito Democratico “il Municipio in tutta questa vicenda non si è proprio sentito. Avrebbe dovuto e potuto informare le famiglie o chiedere ad Acea un intervento in altre fasce orarie”.

Altri articoli