Scuola, genitori in rivolta. Manifesti per “bocciare” Berlusconi, Polverini, Sentienlli e Bonelli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Si sbizzarriscono i genitori del IV Municipio che hanno affisso nelle scuole del territorio dei manifesti in cui danno la pagella ai politici. Tutti bocciati, a causa della pronuncia del corte costituzionale che ha bocciato il dimensionamento scolastico. Senza alcuna distinzione. Sulla graticola il presidente del consiglio Silvio Berlusconi che ha deliberato i tagli illegittimi, la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini e l’assessore Sentinelli che l’hanno applicata invece di ricorrere al parere della corte costizionale. Ed infine il presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli che qualche giorno fa si diceva soddisfatto del dimensionamento scolastico e della mancata sospensiva del ricorso al Tar del Lazio sul ricorso dei genitori del municipio.

Altri articoli