Parco delle Valli, sgombero insediamenti abusivi in via Val d’Ala

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

sgombero val d'alaIn corso a via Val d’Ala lo sgombero e la bonifica delle aree della riserva naturale Valle dell’Aniene. Un’azione ottenuta grazie al coordinamento di Prefettura, Gabinetto del Sindaco e Municipio. Ora occorrerà chiamare a raccolta tutte le realtà civiche e di volontariato presenti nel quartiere per preservare e fruire quotidianamente il parco, affinché non ritorni nel degrado. Lo ha comunicato questa mattina il presidente del III municipio Paolo Marchionne. Anche io mi unisco alla soddisfazione per l’intervento, che il quartiere stava ormai aspettando da mesi.

Dalle agenzie di stampa:

Altro intervento programmato della Polizia di Roma Capitale per la salvaguardia dei parchi e lo sgombero di insediamenti abusivi nella città. Nel Parco dell Valli, riserva naturale della Valle dell’Aniene,
lungo la ferrovia Roma-Viterbo e il fiume, i vigili da stamane stanno controllando l’area per procedere ad operazioni di sgombero di diversi insediamenti abusivi, abitati da persone di etnia rom nascosti nella folta
vegetazione: sono stati contati un totale di 37 baracche, complete di attrezzature per cucinare, bracieri e vettovaglie. All’operazione hanno partecipato, oltre agli uomini dei gruppo Spe (Sicurezza Pubblica Emergenziale) e del Gruppo Nomentano, anche personale di Roma Natura, Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette nel Comune di Roma. Sul posto era presente anche personale del gabinetto del Sindaco. Personale Ama si sta occupando della distruzione delle baracche e delle tende: il tutto verrà convogliato alle discariche. Le persone trovate sul posto, rumeni di etnia rom, erano circa 30 con 6 minori, che sono stati identificati e allontanati. Le operazioni sono tuttora in corso e proseguiranno fino al completo sgombero del parco.

Altri articoli