Nomentano, comunicato dei genitori a seguito della conclusione dell’occupazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

L’assemblea dei genitori del Liceo Scientifico Nomentano, riunitasi in data 17 novembre 2012, esprime soddisfazione per la ripresa dell’attività didattica, ringraziando il Dirigente Scolastico ed il corpo docente per la gestione equilibrata dell’occupazione. Nel respingere qualunque forma di protesta illegittima e di violenza, ribadisce che la difesa della scuola pubblica debba essere una priorità delle istituzioni che si esprima attraverso concreti finanziamenti e attenzione adeguata alle future generazioni.

Esprime forte preoccupazione per le proposte di riordino degli organi collegiali (ex legge Aprea) in particolare nei confronti di due punti: lo Statuto autonomo e l’ingresso dei privati nelle istituzioni scolastiche. Chiede che siano aperti dei dibattiti nelle opportune sedi per una compiuta riflessione sulle tematiche proposte. I genitori, pur condividendo le fondate e giustificate ragioni degli insegnanti nei confronti dei decreti in attuazione, chiedono che le forme di protesta che verranno attuate non danneggino ulteriormente l’offerta formativa agli studenti, già fortemente depauperata dai limitati finanziamenti provinciali e statali.

I genitori del Liceo Scientifico Nomentano

Altri articoli