Metro B1, Corbucci (PD): “continuare proteste, amministrazione non durerà il tempo necessario a fare le gare”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Il comitato di quartiere Serpentara ha pubblicato una fotografia di un cartello che recita “sondaggi per studi geologici per la nuova stazione“. Firmato Metropolitana Linea B1. Il commento alla foto è: “ecco cosa è spuntato in prossimità delle aree da espropriare per il prolungamento della metro B1 …..allora i giochi sono fatti…. alla faccia della contrarietà a questa opera e come sempre i cittadini sono gli ultimi a sapere come stanno i fatti ma saranno i primi a pagare le conseguenze di questa opera inutile scelta dai nostri amministratorii e dai poteri forti del mattone“. Avevamo già capito come l’amministrazione Alemanno-Aurigemma fosse favorevole alla speculazione edilizia in IV Municipio, derivante dal project financing per il prolungamento della metro B1 alla Bufalotta che scaricherebbe oltre due milioni di metri cubi, in aggiunta a quelli già esistenti. Adesso siamo sempre più convinti che le parole del Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli siano parte di un gioco delle parti ben orchestrato fra Comune e Municipio, come dimostra la maggioranza dei consiglieri del PDL che in aula non si è espressa contrariamente all’eliminazione delle corsie preferenziali su via di Val Melaina, decisa dal Comune senza ascoltare il parere dei cittadini e del municipio. Di una cosa però sono certo. Dobbiamo continuare a protestare contro questa speculazione, informando i cittadini. Perchè questa amministrazione non durerà il tempo necessario a far partire le gare per le aree.

Altri articoli