IV Municipio, Corbucci (Pd): “un altro tradimento per gli elettori, Bonelli un accattone”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

“Il Presidente del IV Municipio è sempre più simile ad un ‘accattone’, dal soprannome di Vittorio nell’omonimo film di Vittorio Pasolini. Accattone era un sottoproletario romano il cui stile di vita era improntato al sopravvivere giorno per giorno con astuzie e furbizie. Un po come Bonelli che si fregia di poter risolvere la grave crisi della sua maggioranza, certificata addirittura da sette consiglieri comunali, acquistando un consigliere del Partito Democratico” lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci vicepresidente del consiglio del IV Municipio.
“Invece di ricomporre la maggioranza uscita vincitrice dalle elezioni di due anni fa, Bonelli e la sua giunta sono intenti a modificare quella maggioranza acquistando quelle figure che in passato hanno fatto male al centrosinistra e che ne hanno decretato la sconfitta per i loro modi di intendere la politica” continua il consigliere Pd “credo dunque che il risultato ottenuto con il consigliere Cristiano Riggio che ha annunciato il ritiro della propria firma dalla mozione di sfiducia a Bonelli presentata dalla opposizioni si rivelerà un vero boomerang per l’accattone di Pasoliniana memoria. Poichè come nel film Bonelli non rinuncerà mai alla sua natura, svilendo nei fatti la maggioranza che lo ha eletto, deludendo i cittadini che in questi due anni hanno già preso le distanze da questa amministrazione e circondandosi di personaggi che hanno dimostrato la loro incapacità ed inadeguatezza nel fare politica” conclude la nota.

Altri articoli