IL VIDEO DELL’ASSEMBLEA DI VILLA SPADA CONTRO LA PUZZA PROVENIENTE DAL CENTRO AMA DI VIA SALARIA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=OL6E-yIwKN0&feature=youtu.be]
«Quattrocento cittadini hanno animato l’assemblea pubblica di Villa Spada che ieri sera ha chiesto a gran voce alle Istituzioni presenti lo spostamento dell’impianto Ama di via Salaria dal quale da mesi, nonostante le smentite, provengono miasmi irrespirabili che creano disagi e malori ai cittadini». Lo affermano in una nota il consigliere comunale Dario Nanni e il vicepresidente del consiglio del IV Municipio Riccardo Corbucci. «L’offerta di Ama e del Presidente del IV municipio Bonelli di un osservatorio che monitori l’impianto e verifichi se gli odori sono dannosi per la salute pubblica é ormai superata – spiegano Nanni e Corbucci – dopo aver passato due mesi a negare il problema e a spostare le responsabilità su altri Enti, ieri sera il Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli non ha convinto la cittadinanza e nemmeno le forze di opposizione presenti che presenteranno interpellanze scritte nell’Assemblea Capitolina ed in IV Municipio per chiedere al commissario straordinario per l’emergenza rifiuti Gianni Alemanno la sospensione temporanea delle attività di stoccaggio dei rifiuti che avvengono nell’impianto, in attesa delle verifiche del caso che devono essere realizzate con urgenza da Enti terzi e certificati. I cittadini che hanno sopportato per mesi, meritano di poter tirare il fiato in attesa di essere rassicurati. Non si può continuato a prenderlo in giro come fatto negli ultimi mesi».

L’intervento del Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli incalzato dai cittadini
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=2EjU3ZpsvrE&feature=youtu.be]

Altri articoli