III municipio, chi propone la violenza per risolvere problemi è incompatibile con la democrazia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

img_3831Chiunque proponga la violenza per risolvere i problemi è incompatibile con la democrazia. Curioso che siano spesso quelli nominati e non eletti a scegliere la violenza come soluzione, quando si trovano in difficoltà a risolvere i problemi dei cittadini. Quando la soluzione per risolvere i problemi diventa prendere a “calci sui denti” la gente, anche se sono writers che sporcano un muro e sbagliano, vuol dire che si è già oltre la frutta. La violenza si invoca quando non si è capaci di risolvere i problemi. Ma quello che mi preoccupa di più è il silenzio di tanti. Ci stiamo abituando alla violenza e come dice giustamente Francesca Leoncini “dal vaffa alle botte il passo è breve”.

Altri articoli