Dario non c’è più.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

dario marescaDario non c’è più. L’avevo sentito venerdì sera per parlare dell’incontro che aveva organizzato nel pomeriggio a casa sua con le tante persone del quartiere di Torre Redicicoli, che in questi due anni avevano trovato nella sua figura il difensore dei propri diritti. Dario Maresca, presidente del comitato di quartiere di Torre Redicicoli si è spento sabato a pranzo a causa di un infarto. Poche ore dopo aver fatto l’ennesima riunione sui problemi che attanagliano la sua comunità, due giorni dopo aver partecipato all’ennesimo colloquio presso gli uffici della Regione Lazio per risolvere le questioni dei suoi concittadini. Intutile dire quanto quello che è accaduto segni tutti noi che l’abbiamo conosciuto in maniera profonda ed indelebile. Per la sua comunità Dario era ormai un simbolo, un punto di riferimento costante, un carattere indomito, capace di tenere viva la battaglia del suo quartiere. Mi aveva conquistato fin da subito per la sua tenacia ed onestà intellettuale. Per questa ragione sono convinto che ieri il IV Municipio abbia perso una personalità che avrebbe potuto dare molto alla collettività. E molti di noi hanno perso ancora di più. Un amico leale e sempre disponibile. Un abbraccio caro Dario.

Altri articoli