Consultori, presidio dell’assemblea delle donne in via Lina Cavalieri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ho partecipato questa mattina al presidio promosso in via Lina Cavalieri dall’Assemblea delle donne del IV Municipio per richiamare l’attenzione sulla situazione disastrosa dei consultori nel nostro territorio. In particolare quello di via Farulli, ospitato in locali fastiscenti e soltanto per due mezze giornate a settimana. Sono andato ad ascoltare perchè credo sia fondamentale sostenere i diritti delle donne e più in generale dei cittadini che devono poter avere servizi efficienti che non vengano barattati o peggio annullati in nome di qualche insensata crociata ideologica. Per questa ragione come consigliere del Partito Democratico, insieme ai miei colleghi, presenteremo un atto in consiglio municipale indirizzato alla Asl e al Comune di Roma affinchè vengano potenziati i consultori sul territorio e quello di via Farulli rimanga aperto cinque giorni a settimana. Ben consapevoli che questo non basterà a modificare l’atteggiamento della destra, ci sembra comunque il primo passo, un atto dovuto in risposta alle giuste istanze sollevate dalle persone scese oggi in piazza.

Altri articoli