Nido via Conti, PD: “triste teatrino della destra”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

«L’assessore alla scuola del IV municipio ha annunciato, con un comunicato, l’apertura il 27 settembre del nido di via Giovanni Conti, tentando di attribuirne il merito al Comune di Roma. Siamo lieti sia finalmente finita la siesta dell’amministrazione del municipio, visto che da mesi chiedevamo l’apertura di questa struttura, ristrutturata grazie ai fondi stanziati dalla passata amministrazione di centrosinistra della Regione Lazio e pronta per l’apertura già dall’estate. È però davvero triste questo teatrino della maggioranza, visto che l’annuncio – arriva , guarda caso, lo stesso giorno in cui la maggioranza del presidente Bonelli ha bocciato, nel Consiglio odierno, una mozione del Pd che chiedeva proprio l’apertura del nido di via Giovanni Conti». Lo comunicano in una nota Marco Palumbo (Pd), consigliere provinciale del XXI Collegio e Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV municipio.

«»Nonostante ben 699 bambini siano stati esclusi dai nidi, con una percentuale di esclusione vicina al 50% – precisa Corbucci – il centrodestra ha tentennato per mesi sull’apertura di una struttura in grado di ospitare almeno 40 bambini. Bonelli e Filini non si sono degnati nemmeno di rispondere alla nostra interrogazione del 6 settembre sull’argomento«. »La sospirata notizia data da Filini, dopo la mozione presentata oggi dal Pd – sottolineano i consiglieri – ha dunque lo scopo di «metterci una pezza» e ciò sottolinea ancora più tristemente come per la Giunta del IV municipio la paura di un’eventuale brutta figura sui giornali batta l’interesse verso le esigenze di tante famiglie«

Altri articoli