Asili Nido, Corbucci-Palumbo: “699 bambini esclusi in IV Municipio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

«I dati resi pubblici dalla CGIL dimostrano che in IV municipio quasi il 50% dei bambini che ne hanno fatto richiesta rimarranno fuori dagli asili nido per l’anno 2010/2011». Lo dichiarano, in una nota, il consigliere provinciale Marco Palumbo, e il vicepresidente del consiglio del IV municipio Riccardo Corbucci. «Su 1.473 richieste, soltanto 774 sono state accolte. Questo – spiega Corbucci – significa che il 53% delle domande per gli asili nido sono state soddisfatte mentre 699 bimbi sono rimasti in lista d’attesa. Sull’argomento – aggiunge – la Commissione Scuola presieduta da Emiliano Bono tace, non affronta il problema e da tempo non viene neppure convocata». «Il IV Municipio – continua Palumbo – conta in tutto 14 nidi comunali, di cui 9 convenzionati, 3 sezioni ponte e 2 spazi Be.bi convenzionati. I dati delle richieste rifiutate parlano chiaro. Eppure, davanti a questa emergenza non si comprende perché Bonelli e Filini non abbiano ancora messo a disposizione dei cittadini un nuovo asilo nido pronto in via Giovanni Conti, ristrutturato grazie ai fondi della Regione Lazio e in grado di ospitare 69 bimbi» .

Altri articoli